Vai a sottomenu e altri contenuti

Bando per l’assegnazione dei contributi per morosità incolpevole.

Data pubblicazione on line: 20/10/2020

Si comunica che è stato pubblicato il bando per l'assegnazione dei contributi per morosità incolpevole.

Sono destinatari dei contributi i residenti nel Comune di Ghilarza, titolari di contratti di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo soggetti ad un atto di intimazione di sfratto per morosità incolpevole.

Per morosità incolpevole si intende la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione conseguentemente alla perdita o consistente riduzione di almeno il 30% della capacità reddituale del nucleo familiare o del reddito complessivo.

La situazione di sopravvenuta impossibilità indica una condizione di morosità incolpevole nuova, che identifica una nuova condizione economica dell'inquilino, e deve essere dovuta ad una delle seguenti cause: perdita del lavoro per licenziamento; accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro; cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale; mancato rinnovo dei contratti a termine o di lavoro atipici; cessazioni o consistente riduzione di attività libero-professionali o di imprese registrate, derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente; malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo familiare o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.

Nella concessione dei contributi costituisce criterio preferenziale la presenza all'interno del nucleo familiare di almeno un componente che sia ultrasettantenne, minore, con invalidità accertata per almeno il 74% oppure in carico ai servizi sociali o alle competenti aziende sanitarie locali per l'attuazione di un progetto assistenziale individuale.

L'importo massimo di contributo concedibile non può superare l'importo di 12.000 euro.
Al fine di assicurare che i contributi erogati agli inquilini morosi incolpevoli perseguano le finalità stabilite dalla normativa di riferimento i contributi verranno versati direttamente al locatore. A tal fine, al momento della presentazione della domanda, deve sussistere un accordo tra il locatore e il locatario.

Le domande, compilate sull'apposito modulo in allegato, dovranno essere inviate via mail all'indirizzo servizisociali@comune.ghilarza.or.it o tramite pec all'indirizzo servizisociali@pec.comune.ghilarza.or.it

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Bando Formato pdf 141 kb
Domanda Formato doc 71 kb
Accordo tra le parti Formato odt 23 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Servizi Sociali
Referente: Ilaria Cuscusa
Indirizzo: Via Matteotti 64, 09074 Ghilarza (OR)
Telefono: 07855610/0785561050
Fax: -
Email: servizisociali@comune.ghilarza.or.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto