Vai a sottomenu e altri contenuti

DPCM 26 aprile 2020, le novità introdotte

Data pubblicazione on line: 27/04/2020

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ha annunciato in conferenza stampa le misure per il contenimento dell'emergenza Covid-19 nella cosiddetta 'fase due'.

Tra i vari punti:

Spostamenti consentiti per:

· comprovate esigenze lavorative;

· situazioni di necessità;

· motivi di salute;

· incontrare congiunti, sempre con divieto di assembramento e di distanziamento interpersonale di almeno 1 mt e utilizzo protezioni delle vie respiratorie;

· rientro presso proprio domicilio, abitazione o residenza.

I soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C) devono rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante .

Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto.

È consentito svolgere individualmente, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, attività sportiva o attività motoria, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l'attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività.

Sono consentite le cerimonie funebri con l'esclusiva partecipazione di congiunti e, comunque, fino a un massimo di quindici persone, con funzione da svolgersi preferibilmente all'aperto, indossando protezioni delle vie respiratorie e rispettando rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l'attività di confezionamento che di trasporto, nonché la ristorazione con asporto fermo restando l'obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, il divieto di consumare i prodotti all'interno dei locali e il divieto di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi.

Sulle varie interpretazioni urge aspettare l'aggiornamento delle FAQ.

Il DPCM completo, con l'indicazione delle attività che riprenderanno: http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/DPCM_20200426.pdf

Gli uffici comunali hanno predisposto dei volantini per sintetizzare i principali punti, disponibili a questo link.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Relazioni con il Pubblico
Referente: Comune di Ghilarza
Indirizzo: Via Matteotti 64, 09074 Ghilarza (OR)
Telefono: 07855610  
Fax: -
Email: info@comune.ghilarza.or.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto