Foto

La Scuola Civica di Musica “Guilcer Barigadu”

La Scuola Civica di Musica “Guilcer Barigadu” è in funzione dall’anno scolastico 2012/2013.

Il Comune di Ghilarza, quale Ente capofila, ha promosso l’istituzione della Scuola Civica di Musica in forma associata con i Comuni del Barigadu e del Guilcier, quali: Abbasanta, Aidomaggiore, Ardauli, Bidonì, Boroneddu, Busachi, Fordongianus, Neoneli, Norbello, Nughedu Santa Vittoria, Soddì, Sorradile, Ula Tirso. A partire dall’anno scolastico 2015/2016 hanno aderito alla Scuola anche i Comuni di Zeddiani, San Vero Milis e Tadasuni.

A chi si rivolge

Si rivolge a tutti i cittadini, residenti e non residenti, di età a partire dai quattro anni che intendono seguire corsi preparatori, corsi regolari o corsi amatoriali. Le discipline artistiche per l’anno scolastico 2017/18 sono le seguenti: chitarra classica, chitarra moderna, pianoforte e tastiere, canto classico, canto moderno, musica corale, musica popolare (organetto diatonico), teoria e solfeggio, coro voci bianche, musica di insieme, percussioni, basso elettrico, violino, clarinetto. Inoltre, sono previsti corsi di propedeutica musicale per allievi di età compresa tra i 4 ed i 7 anni.

Percorso operativo

Sono previsti, all’inizio dell’anno scolastico, la suddivisione degli allievi in livelli di partenza per capacità e per età con la successiva valutazione a fine corso.Ogni allievo usufruirà di 1 ora di lezione alla settimana, da svolgersi singolarmente o in gruppi di massimo due persone previa valutazione dell’età, grado di conoscenza musicale e attitudine. Le lezioni di propedeutica si svolgeranno in mini gruppi di numero variabile e in relazione all’età, in orario scolastico (scuola materna) sia extra scolastico. Alla fine di ogni anno, tutti gli allievi si riuniranno per il saggio finale dimostrativo delle conoscenze acquisite nel corso dell’anno scolastico.

Iscrizione

L’Ufficio Cultura predispone annualmente il bando per l’iscrizione ai corsi della Scuola Civica di Musica. I cittadini interessati devono presentare la domanda di iscrizione presso il Comune di residenza entro i termini e con le modalità riportate nel bando.