Foto

Santa Lucia

 Indirizzo: Via Cagliari, 76 09074 Ghilarza (OR)

Il documento più antico riguardante la chiesa è una pergamena datata il 29 aprile 1402. La chiesa era dedicata a Sant'Andrea e, nel giorno a lui dedicato, avvenivano le elezioni per le cariche amministrative, il Sindaco e i diversi consigli. Tutta la zona a nord di San Palmerio costituiva la contrada di Sant'Andrea.

La chiesa era costituita da un semplice vano rettangolare, la muratura era di basalto a corsi irregolari, la copertura a incannicciata. Gli ingressi erano due uno per gli uomini e uno per le donne.

Fino a tutto il seicento l'altare principale era intitolato a Sant'Andrea mentre quello dedicato a Santa Lucia era stato lentamente abbandonato sicché, nel 1767, fu demolito e la statua di Santa Lucia venne sistemata in una nicchia e, solo in occasione della festa della Santa, veniva sistemata sull'altare di Sant'Andrea.

Nel 1887 sul lato sinistro si costruì un vano con accesso dal coro con la funzione di sagrestia; nello stesso lato vi era un muristene. Nel 1899 furono costruiti due archi, su cui furono sistemate le capriate e solo nel secolo scorso la costruzione fu tutta ripresa e fu sistemato un solaio in cemento armato. Nel tempo però, il culto di Sant'Andrea fu abbandonato: si potrebbe ipotizzare che ciò avvenne nell'800 quando nel paese emerse una nuova categoria di operai dedita alla costruzione delle case che diede nuovo impulso al culto di Santa Lucia protettrice della vista arricchendolo di nuove usanze.