Foto

Sant'Antonio

festeggiamenti civili sono organizzati dai ragazzi di leva e, ad Abbasanta, anche da coloro che si chiamano Antonio e dai ferrovieri.
La sera della vigilia, dopo le cerimonie religiose, nelle piazze dei tre paesi si procede alla benedizione e all'accensione delle "tuvas" (giganteschi tronchi cavi) che ardono tutta la notte.
La messa solenne in onore del Santo si celebra il 17 gennaio ed è preceduta dai vespri che si officiano la sera della vigilia; le novene hanno inizio nove giorni prima di tale data.