murales (x web)

Ghilarza: Comune virtuoso con il 100% di energia verde

  27/06/2012    |    Tematiche: Affari istituzionali Ambiente e territorio    |   

Il Comune di Ghilarza, in qualità di socio del Consorzio CEV (il primo Consorzio di Enti Pubblici per l'energia) ha da tempo adottato un approccio virtuoso all'uso dell'energia ed ha ottenuto anche per l'anno 2012 la “Certificazione 100% verde”, che attesta la provenienza da fonti rinnovabili della fornitura di energia elettrica.

È bene ricordare che l'utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili è fra le attività fondamentali dell'obiettivo 20-20-20. Ossia la strategia contro il cambiamento climatico e il miglioramento della sicurezza energetica che vengono imposti dall'Unione Europea con specifica Direttiva, obbligando, entro l'anno 2020, a tagliare del 20% sia le emissioni di gas serra sia il consumo di energia, e coprire attraverso fonti rinnovabili il 20% del consumo energetico.

Il percorso virtuoso del Comune di Ghilarza, inizia già dall'anno 2008 e da allora, come certificato dal Consorzio CEV acquista “energia verde”, proveniente al 100% da fonti rinnovabili evitando l'emissione media annua di oltre 500 tonnellate di CO2. 

“Il marchio di garanzia dell’elettricità da fonti rinnovabili certificato dalla Global Power al nostro Comune, dichiara l'assessore ai Lavori Pubblici Pinuccio Pinna, assume una valenza particolare perché assegnato nell’anno che le Nazioni Unite hanno dichiarato “Anno internazionale dell'energia sostenibile per tutti. Molti dei nostri concittadini hanno preso spunto dal nostro agire, desidero ricordare con l'occasione i 4 impianti fotovoltaici che il nostro Comune ha realizzato sui tetti del Municipio, della scuola elementare, scuola media e Casa di Riposo, maturando una nuova cultura energetica. Oggi a Ghilarza sono decine gli impianti fotovoltaici ad uso domestico”.